venerdì 19 aprile 2013

Ci ristoriamo con buone notizie dal mondo

Riprendo da New Liturgical Movement di oggi:

Molti sono interessati a vedere l'usus antiquior in contesti culturali diversi dall'Europa occidentale e dal Nord America, ed ecco un Messale in latino-giapponese che Una Voce Giappone ha ristampato da un vecchio Messale latino-giapponese del 1950 fuori stampa, a suo tempo pubblicato dalla Società San Francesco di Sales.
Bello e confortante poter scoprire iniziative del genere in vari paesi e regioni del mondo.

7 commenti:

Anonimo ha detto...

http://www.geocities.jp/fr_nariai/

Cinghiale ha detto...

Per ristorarci, consiglio anche questo video assai simpatico e pulito:
http://video.repubblica.it/edizione/napoli/i-primi-tagli-di-papa-francesco/123994/122481

MT ha detto...

A quel che ho visto FR. Nariai è un sedevacantista. Interessante comunque l'Ordo Missae latino - Giapponese. Peccato che oggi i poveri cattolici giapponesi se la devano vedere con i neocat che invadono le parrocchie e le distruggono. E Roma gli appoggia, nonostante l'opposizione dei vescovi locali. Ma si sa, la collegialità vale solo se serve a distruggere la Chiesa. Altriementi vige ancora l'obbedienza, come prima e più di prima ...

mic ha detto...

A quel che ho visto FR. Nariai è un sedevacantista

Sono andata a vedere e non mi pare di aver trovato riferimenti al sedevacantismo.

Ciò che dici sui neocat è dolorosamente vero; ma in Giappone non mancano i vescovi che vi si oppongono, nonostante le resistenze della setta appoggiate dalla Curia.

Amicus ha detto...

Il video segnalato da 'Cinghiale' è addirittura feroce nel suo sarcasmo, apparentemente bonario, sulla nuova "Chiesa povera per i poveri" del 'vescovo di Roma' Bergoglio: sarebbe bene farlo circolare, davvero castigat ridendo mores...

Cinghiale ha detto...

A volte, queste persone certamente non vicine alla Chiesa hanno una maggiore lucidità nel valutare alcuni fenomeni. Mi sembra che Lino d'Angiò abbia ben inquadrato la figura di Francesco, come si ricava anche in questo video:
http://www.youtube.com/watch?nomobile=1&v=g3IAVpPoF00

Anonimo ha detto...

A me piace il Papa Francesco confezionato da Lino D'Angio'! Lo ritengo un artista dotato di una singolare sensibilita'. In merito alla traduzione posso dire che nella storia sono stati tanti i missionari che hanno operato in questo senso. Anche il beato Giovanni da Montecorvino ha tradotto la Bibbia in cinese. Mi sembra di ricordare questo dettaglio. Nel nostro Paese non e' molto conosciuto pero' in quei luoghi e' molto amato. Io ho avuto il privilegio di conoscere la storia di questo religioso perche' ho vissuto nel suo paese natale.